Antonio Monestiroli e Luciano Semerani, La casa, forme e ragioni dell'abitare

Milano, Skira 2008

Un tema essenziale per la vita dell’uomo – La casa – viene spogliato di ogni soggettività e dei suoi legami col gusto.
I principi trasmissibili di nuove soluzioni qui proposte mostrano la possibilità di contemperare le dimensioni di una società di massa con la varietà e ricchezza dei momenti della vita.
Nell’architettura della casa l’architetto predispone, con gli spazi e i percorsi interni, con la definizione dello stacco tra la casa e la strada, con l’apertura o la chiusura del perimetro dell’isolato, una regia dei rapporti tra la persona e la collettività.
Questo libro dà un orientamento e una traccia critico-qualitativa in un panorama confuso in cui l’economia di mercato sembra aver decretato la morte dell’architettura e la scomparsa dell’identità urbana.
È stato realizzato da gruppi di ricerca dell’Università IUAV di Venezia e del Politecnico di Milano.